Skip to main content

Le cause della pardita dei denti sono molteplici ma, possiamo riassumerle in due fattori : i traumi ( ad esempio una caduta ) e le malattie del cavo orale , carie penetranti, gengiviti o paradontiti vere e proprie.

La causa della gengivite e delle paradontite e’ sicuramente la placca batterica che , se non rimossa quotidianamente a domicilio o, periodicamente, nello studio dentistico causa , la recessione gengivale e la perdita del dente stesso.

Il fumo di sigaretta e’ molto dannoso, oltre che per i denti anche per tutto il cavo orale per il rischio di causare tumori.

Malattie autoimmuni, il reflusso gastroesofageo, malattie croniche ( es, il diabete ) possono agire sullo smalto del dente rendendo lo stesso facilmente soggetto a carie.

Controlli periodici dal dentista sono raccomandabili per tenere sotto controllo la situazione di tutto il cavo orale.

Mario Tedeschi

Medico chirurgo Dentista

Leave a Reply

4 × due =