Skip to main content

Il courettage può essere definito una pulizia più profonda di quella classica. Serve a rimuovere la placca batterica e il tartaro presenti nelle tasche parodontali.

Questo intervento odontoiatrico può essere eseguito in due modi, a seconda della presenza o meno di tasche parodontali, a cielo chiuso, ovvero senza scollare la gengiva dai denti, oppure a cielo aperto , in anestesia locale. In questo caso, si ribalta la  gengiva, si scopre l’osso e, con uno strumento chiamato courette, si levigano le radici rimuovendo placca, tartaro e batteri.

Il courettage può essere efficace nel prevenire o, nel risolvere, malattie parodontali che potrebbero portare alla  perdita della stabilità del dente stesso

Mario Tedeschi

Medico chirurgo Dentista

Leave a Reply

10 + 13 =