Skip to main content

Le malattie dei denti e del cavo orale sono condizioni che colpiscono i denti, le gengive, la lingua, le labbra e altre strutture presenti nella bocca. Queste patologie possono variare da lievi a gravi e richiedono un’adeguata cura e trattamento per prevenire complicazioni e danni permanenti. Di seguito sono elencate alcune delle principali malattie dei denti e del cavo orale. Vediamole in modo sintetico.

  • Carie dentale La carie è una delle malattie dentali più comuni. È causata da batteri che si accumulano sulla superficie dei denti e producono acidi che danneggiano lo smalto dentale. Se non viene trattata, la carie può progredire e causare dolore, infezioni e persino la perdita del dente.
  • Gengivite La gengivite è l’infiammazione delle gengive ed è solitamente causata da una cattiva igiene orale. I sintomi includono gengive arrossate, gonfie e sanguinanti. Se non trattata, la gengivite può evolvere in una forma più grave di malattia gengivale chiamata parodontite.
  • Parodontite La parodontite è una malattia gengivale avanzata che coinvolge anche le strutture di sostegno dei denti, come l’osso mascellare. È causata dall’accumulo di placca batterica che porta all’infiammazione e alla formazione di tasche gengivali. La parodontite può provocare la perdita dei denti e danni permanenti alle gengive e all’osso.
  • Malattie delle mucose orali: Ci sono diverse condizioni che possono colpire le mucose all’interno della bocca, come lichen planus, stomatite aftosa, candidosi orale e herpes labiale. Queste malattie possono causare ulcere, vesciche, infiammazioni e disagio generale.
  • Mal occlusioni dentali Le mal occlusioni dentali si riferiscono a problemi nell’allineamento dei denti e delle mascelle. Ciò può includere denti affollati, denti sporgenti, morso incrociato o morso aperto. Le mal occlusioni possono causare difficoltà nella masticazione, problemi di pronuncia e disturbi dell’articolazione temporomandibolare.
  • Tumori del cavo orale I tumori del cavo orale possono svilupparsi nei tessuti molli o nelle ossa presenti nella bocca. Possono essere benigni o maligni e richiedono una diagnosi e un trattamento tempestivi. I sintomi possono includere lesioni persistenti, gonfiore, sanguinamento o perdita di peso non spiegata.

Indicazioni comportamentali consigliate:

  1. mantenere una buona igiene orale, che include spazzolare i denti almeno due volte al giorno, utilizzare il filo interdentale regolarmente, evitare il fumo di tabacco e seguire una dieta equilibrata,
  2. visitare regolarmente il dentista per controlli periodici e trattare tempestivamente qualsiasi problema orale per prevenire l’aggravarsi delle condizioni e mantenere una buona salute orale a lungo termine.

Leave a Reply

quattro × tre =